Polonia, Ministro Sanità suggerisce slittamento presidenziali per il coronavirus

“Accantoniamo le presidenziali per due anni e affrontiamo davvero la lotta contro il coronavirus. Penso che questa sia l’opzione migliore e la consiglio”.

Con queste parole Lukasz Szumowski, Ministro della Sanità, apre una frattura nel governo, finora unanime nel mantenimento delle elezioni fissate al 10 Maggio.

In un contesto di lockdown quasi totale e con l’estensione della chiusura delle scuole fissata fino a metà maggio, PiS, il partito di governo, ha sempre sostenuto finora la necessità di tenere comunque le presidenziali fra due settimane. Tanto da approvare, a fine marzo, un emendamento per consentire il voto per corrispondenza per l’elettorato anziano o in quarantena.

Secondo gli analisti questa uscita di Szumowski sarebbe la prova invece che il governo stia valutando adesso realmente lo slittamento della tornata elettorale, soprattutto dopo che la candidata dell’opposizione Kidawa-Błońska ha affermato il proprio boicottaggio.

Al momento i sondaggi vedrebbero una vittoria netta dell’uscente Duda, esponente appunto di PiS, e secondo i detrattori sarebbe questa l’unica ragione per cui il governo si ostini a voler organizzare le elezioni.

Lavoro nel reparto commerciale di un'azienda tech e sono un appassionato di politica.

Vivo a Catania, città dove sono nato nel 1994. Amo viaggiare, leggere, andare al cinema e seguire il calcio.

Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Election Day accedendo al popolare sito di e-commerce cliccando sul banner riportato di seguito

. Tu pagherai lo stesso importo per l’oggetto che intendi acquistare, Election Day potrà contare su una piccola (ma importante) percentuale sulla somma spesa a titolo di commissione.