Stati Uniti, il Colorado abolisce la pena di morte

ArkansasDeathCamber

Il Colorado sarà il 22° stato americano ad abolire la pena di morte

Era dal 1979 che i parlamentari del Centennial State hanno ripetutatamente tentato di abolire la pena capitale.

È stato solo nella giornata di ieri che la Camera ha approvato il disegno di legge, passato già al Senato, con 38 voti a favore e 27 contrari. All’opposizione repubblicana si sono aggregati due rappresentanti democratici. Il provvedimento sarà firmato nelle prossime settimane dal Governatore dem Jared Polis.

La legge si applicherà a partire dal 1° Luglio 2020 ma non inciderà – almeno per il momento – sul destino di tre uomini nel braccio della morte che subiranno l’esecuzione per iniezione letale. Il Governatore però, secondo quanto riportano i media americani, potrebbe prendere in considerazione la grazia.

L’ultima esecuzione nel paese risale al 1997, quando Gary Lee Davis fu ucciso con iniezione letale per il rapimento, lo stupro e l’omicidio avvenuto nel 1986 della sua vicina di casa, Virginia May.

Disegni di leggi per l’abrogazione della pena capitale sono attualmente in discussione in Wyoming, Utah e Ohio.

** EDIT ** aggiornato: 24/03/2020

Il Governatore Jared Polis ha commutatola pena al carcere senza possibilità di libertà condizionale per i tre uomini che si trovano nel braccio della morte.

 

Nato nel 1997, studio Giurisprudenza all’Università Federico II di Napoli.

Cresciuto col dogma “il sapiente è colui che sa di non sapere”, amo acculturarmi di tutto ciò che mi capiti sotto mano.
Pallino di storia, politica, strategia, comunicazione e trading azionario.